Loading...
La Torre Antica2019-03-21T12:04:08+02:00

Dal 2005 propone piatti tipici locali e pizze cotte a forno a legna.

Il ristorante pizzeria la torre antica e’ situato a castelluccio Valmaggiore in provincia di foggia, nello splendido scenario del sub appennino dauno. il ristorante e’ a conduzione familiare, dove lina e antonietta insieme al proprio team di lavoro vi aspettano per farvi vivere un’esperienza culinaria unica.

IL RISTORANTE

Prepariamo principalmente piatti della tradizione locale con prodotti di stagione, inoltre siamo molto legati al culto del mangiare pasta fresca, fatta a mano. Orecchiette, cavatelli, ravioli, tortellini conditi con sughi saporiti e olio extravergine di oliva biologico locale, sono solo una piccola parte dei piatti che proponiamo. Alla pasta a mano è dedicata anche una sagra di paese, generalmente la seconda domenica di agosto. Non da meno sono i gustosi antipasti che prepariamo con i migliori salumi e formaggi locali e nazionali con l’aggiunta di verdure di stagione cucinate nei più svariati modi: parmigiana di melanzane al tegamino, pancotto con cime di rapa e guanciale, polpette di pane alla paesana. Degni di nota anche i piatti a base di carne, anche questa locale, carni grigliate, brasati, tagliate di manzo, ma soprattutto fiore all’occhiello del nostro ristorante è “lo spezzatino di agnello alla castelluccese”, carne di agnello con cicoria e scarola selvatica ricoperta da uova e pecorino.

La nostra location è il posto giusto dove festeggiare i vostri eventi speciali, come battesimi, comunioni, compleanni o anche semplicemente per il pranzo della domenica. La sala può ospitare circa 45 coperti.

LA PIZZERIA

Le nostre pizze sono cotte rigorosamente nel forno a legna. Prediligiamo un impasto a lunga lievitazione e usiamo le migliori materie prime per il condimento. Da un po di tempo prepariamo anche impasti con farine alternative come quello alla curcuma, al grano arso, multicereali e alla canapa dandovi cosi numerose combinazioni di gusto e sostanza. Oltre alle pizze tradizionali è possibile degustare anche pizze con la zucca, al tartufo, con i funghi freschi, con la mozzarella di bufala, alle cime di rapa e salsiccia fresca.

Una graditissima new entry nel menù è il nostro inimitabile panino con hamburger artigianale. Prepariamo noi stessi la carne di prima scelta che con l’aggiunta di profumatissime spezie diventa un gustoso e sano hamburger. Anche qui la scelta è ampia, dal panino stesso che può essere al sesamo o con impasto della pizza, “la paposcia”, all’aggiunta di bacon croccante, salse, formaggi grigliati e verdure sott’olio.

IL BAR

Il bar è aperto dalle 6:00 del mattino per le colazioni, croissants, crostate e soprattutto un ottimo caffè per iniziare al meglio la giornata. Si continua con l’aperitivo, che sia un buon calice di vino DOC, un prosecco o un cocktails, il tutto è accompagnato da deliziosi finger food.

Vi aspettiamo anche per una cioccolata calda, un the o un semplice digestivo.

Castelluccio Valmaggiore

Occorre tornare indietro di mille anni per trovare le tracce della nascita di Castelluccio Valmaggiore ad opera dei Greci. La torre circolare Bizantina che caratterizza il paese viene infatti risalire al 1019. Ristrutturata recentemente, è possibile salire fin su in cima, al suo interno ha sede un museo.

Il territorio di Castelluccio Valmaggiore è limitrofo a quello di altri due piccoli caratteristici borghi di questa parte del Subappennino Dauno Meridionale: a pochissima distanza, uno dopo l’altro, ecco infatti il paese più piccolo di Puglia, Celle di San Vito e il  più in alto, quello di Faeto.

Gradevolissima l’aria che si respira, specie d’estate, dall’alto dei suoi 630 metri. Il paese è così denominato in virtù di un’ampia vallata – solcata dal torrente Celone – su cui sono adagiate le sue case. Tutt’attorno svettano diversi monti ben sopra i mille metri di quota, tra i quali  Monte Cornacchia che con i suoi 1151 metri è la cima più elevata della Puglia.

Oltre alla già citata antica torre vale la pena visitare anche la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, situata all’ingresso del paese, le fontane, l’antico lavatoio pubblico, “il Piscero”, il centro storico e il Museo della valle Celone.

https://www.museovalledelcelone.it

Ma il piacere maggiore è sicuramente dato dalla possibilità di effettuare passeggiate nel bosco della Petrera con il caratteristico “ponte del Freddo” e le cascate del torrente Celone  e nelle piacevoli vallate e alture che circondano il paese.

Galleria Fotografica

Richiedi informazioni

Call Now Button